0

SPEDIZIONE GRATUITA

PAGAMENTO SICURO

RESI FACILI E GRATUITI

RIMBORSI AL 100%

Come scegliere un sistema mesh: quali caratteristiche sono importanti?

Come scegliere un sistema mesh: quali caratteristiche sono importanti?

30 Settembre 2021

Con il costante aumento dei servizi streaming e dei dispositivi IoT, si avverte l’esigenza di incrementare la copertura WiFi in tutta la casa e i modem e i router, che tutti possediamo, offrono una discreta copertura. 

Bisogna però considerare che nelle abitazioni grandi, con muri molto spessi o dislocate su più piani è indispensabile installare dei dispositivi aggiuntivi così da amplificare il segnale WiFi e raggiungere quelle aree in cui lo stesso è debole o assente.  

La soluzione migliore disponibile attualmente sul mercato è offerta dai sistema mesh, che grazie ad avanzate tecnologie creano un’ampia rete capace di raggiungere tutti gli angoli della casa. I sistemi mesh, inoltre, sono semplici da configurare e installare, offrono prestazioni top e, soprattutto, risolvono per sempre il problema delle zone morte.  

Vediamo in questo articolo come scegliere il migliore sistema mesh e quali caratteristiche principali deve possedere. In particolare, parleremo di Orbi, il Sistema Mesh WiFi di NETGEAR. 

Cosa sono i sistemi mesh? 

I sistemi mesh sono dei dispositivi progettati per estendere la copertura wireless in una casa di medio – grandi dimensioni, su più livelli, con mura spessa o piante particolari.  

Orbi è composto da: 

  • un router principale che viene collegato al modem di qualsiasi operatore Internet; 
  • un numero variabile di satelliti, che si posizionano in ogni punto della casa; 

Router e satelliti, collegati tra loro via wireless o cavo, creano un’unica ampia e veloce rete wireless con un unico nome, offrendo sempre la miglior velocità disponibile a tutti i dispositivi collegati. 

I sistemi mesh possono essere configurati in modo semplice e intuitivo grazie all’applicazione disponibile per smartphone, in cui seguire le istruzioni per l’installazione. L’applicazione Orbi ci aiuta anche in fase di posizionamento dei satelliti, così da andare a coprire ogni zona della casa. 

Si tratta della soluzione ideale per avere la massima copertura possibile, senza punti morti. Si può mantenere una forte connessione anche quando ci si sposta da una parte all’altra della casa, e si possono avere ottime prestazioni di throughput, ovvero l’effettiva velocità di trasferimento dei dati. 

Quali sono i vantaggi di una rete mesh? 

Una rete mesh è l’ideale per creare una connessione con la migliore copertura possibile, infatti si tratta di una soluzione con innumerevoli vantaggi, vediamoli nel dettaglio: 

  • migliore copertura WiFi in zone in cui la connessione è assente o scarsa, si tratta di una soluzione utile per gli ambienti dislocati in più livelli, spazi esterni o abitazioni molto ampie e con muri spessi; 
  • una rete mesh è espandibile con ulteriori satelliti, riuscendo ad amplificare sempre più la copertura. Infatti, un nuovo punto di accesso si installa in modo semplice senza dover preoccuparsi di procedure complesse per la configurazione; 
  • si tratta di una soluzione affidabile, che garantisce la migliore connessione disponibile senza dover comportare la riduzione di banda; 
  • è un prodotto smart, cioè se uno dei satelliti dovesse smettere di funzionare, gli altri appartenenti al sistema mesh continueranno a lavorare per garantire il traffico dati. 

I migliori sistemi mesh per la propria rete WiFi 

Quando si sceglie un sistema mesh occorre valutare alcune caratteristiche principali, in modo che possa essere la soluzione più indicata. 

In particolare, in base alle proprie esigenze personali si consiglia di valutare: 

  • la velocità del WiFi, questo si misura in Gbps e può essere: fino a 6 Gbps, fino a 4.2 Gbps, fino a 1.8 Gbps, fino a 1.2 Gbps e fino a 3 Gbps; 
  • la copertura WiFi raggiunta, in base al numero dei metri quadri, per amplificare l’area è possibile installare anche ulteriori satelliti aggiuntivi; 
  • il numero dei satelliti contenuti nel kit: più satelliti si installano maggiore la saranno copertura e performance; 
  • il numero delle porte Ethernet disponibili, per eseguire i collegamenti cablati di dispositivi come stampanti, PC, computer, laptop e tanto altro. 

Tra i migliori sistemi mesh della gamma NETGEAR possiamo menzionare: 

Orbi Serie 8 premium (RBK85X)

Orbi Serie 8 premium (RBK85X) con il recente WiFi 6 e velocità fino a 6 Gbps. Questa linea è composta da vari kit, tutti composti da un router e satelliti, in numero variabile fino a 6. Inoltre, è dotato della tecnologia brevettata Tri-Band, che permette di utilizzare una banda dedicata appositamente alla comunicazione tra router e satellite, mentre le altre due per i dispositivi. In questo modo non si creano problemi di traffico e la rete WiFi è sempre stabile e veloce; 

Orbi Serie 7 (RBK75X)

Orbi Serie 7 (RBK75X), sistema con WiFi 6 e velocità fino a 4.2 Gbps. Anche in questo caso si tratta di un Sistema Mesh Tri-Band ma con velocità inferiore alla Serie 8 e capace di gestire un numero minore di dispositivi. 

Orbi Serie 3 (RBK35X)

Orbi Serie 3 (RBK35X), WiFi 6 con velocità fino a 1.8 Gbps. Questo sistema, a differenza dei precedenti è Dual-Band, il che vuol dire che vi sono solo due bande sia per la comunicazione tra router e satelliti sia per i dispositivi WiFi. Inoltre, Orbi Serie 3 si compone di solo due kit, RBK352 e RBK353.  

I modelli che desideriamo suggerirti

I commenti sono chiusi.