0

SPEDIZIONE GRATUITA

PAGAMENTO SICURO

RESI FACILI E GRATUITI

RIMBORSI AL 100%

Come velocizzare lo streaming. Libera tutta la velocità!

Come velocizzare lo streaming. Libera tutta la velocità!

27 Novembre 2021

Tutti parlano di streaming, lo utilizzano e ne fanno un uso quotidiano, ma pochi conoscono gli strumenti per vivere l’esperienza in maniera ottimale e senza interruzioni. L’incubo peggiore per gli amanti dello streaming è quello di trovarsi davanti a un film, un evento sportivo, un concerto, la cui visione viene continuamente interrotta da una connessione a singhiozzo. Lo streaming ha il vantaggio di evitare di dover scaricare musica e video completamente, consentendo di ascoltare e guardare le proprie scelte preferite in totale libertà: basta una connessione dati stabile e il gioco è fatto. Sembra facile, vero? Vi assicuriamo che alla fine dell’articolo avrete tutte le dritte giuste. Per essere certi di non ritrovarvi a dover odiare il tempo libero rimpiangendo il lavoro per colpa di continue interruzioni della riproduzione, magari durante un’occasione speciale, sappiate che esistono una serie di accorgimenti per “mettere in sicurezza” le vostre serate sul divano, le domeniche con gli amici o un semplice pomeriggio in pigiama per ricaricare le batterie.  

Nel mondo ideale, nel momento in cui guardi un contenuto in streaming dovresti essere l’unico a utilizzare il traffico dati, ma sappiamo bene che si tratta di una situazione non reale. Mentre tu guardi la partita di Champions League, probabilmente tua figlia è intenta a vincere una sessione di Fortnite, tua moglie non vuole perdere l’ultimo episodio della sua serie preferita e tuo figlio carica i video su TikTok. Devi sapere che tutte queste attività necessitano di una gran quantità di dati, altrimenti corri il rischio di subire fastidiose interruzioni e vedere immagini sgranate. È evidente che la prima difficoltà da superare riguarda l’allocazione della banda per tutti i dispositivi che si collegheranno contemporaneamente. Bisogna inoltre accertarsi che i dispositivi che utilizzerete, se non collegati via cavo a Internet, ricevano il segnale WiFi necessario. In pratica, dovrai essere sicuro che il segnale WiFi sia stabile e presente ovunque e per tutti.  

Non temere, come premesso, abbiamo la soluzione ed è più a portata di mano di quanto tu possa pensare. La rete è piena di consigli non incoraggianti e non al passo con i tempi: c’è chi scrive di non svolgere più attività “stressanti” allo stesso tempo (streaming, gaming etc), cambiare i DNS, scaricare programmi ad hoc per velocizzare lo straming. Non fare niente di tutto questo! La tecnologia ti viene in aiuto con l’ultimo standard del WiFi, chiamato AX per gli addetti ai lavori e 6 per noi comuni mortali. In poche parole, il “nuovo WiFi” (INSERIRE LINK ALL’ARTICOLO COSA È IL WIFI 6) migliora l’efficienza della gestione dei dispositivi, riduce le interferenze e permette di collegare molti più dispositivi simultaneamente con la conseguenza di un netto miglioramento anche della velocità. Ormai tutti i Router e Sistemi WiFi di NETGEAR hanno lo standard WiFi 6, la scelta è davvero ampia e sicuramente troverai la soluzione giusta per te. Accertati, inoltre, e qui siamo al secondo consiglio, sempre che il router e i dispositivi utilizzati per ampliare la rete siano collocati in modo intelligenti in casa, ossia che coprano tutte le stanze e se hai la possibilità del collegamento via cavo, non esitare a collegare direttamente la SmartTV. 

Il Sistema WiFi Orbi Serie 8 è il miglior sistema WiFi per prestazioni, design e tecnologia, e non solo ti garantirà una copertura WiFi senza precedenti in ogni angolo della casa, ma è dotato di 4 porte Gigabit per collegamenti ultraveloci via cavo. Non credere a chi ti consiglia di non collegare più dispositivi contemporaneamente, non sa quel che dice. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *