0

SPEDIZIONE GRATUITA

PAGAMENTO SICURO

RESI FACILI E GRATUITI

RIMBORSI AL 100%

Cosa è un Sistema Mesh e come funziona

Cosa è un Sistema Mesh e come funziona

24 Novembre 2021

Che cos’è una rete mesh? E come funziona? Se ne hai già sentito parlare ma, sfortunatamente non sei ben ferrato su questo tema, ti invitiamo a leggere l’articolo che segue. 

Ti spiegherà per filo e per segno tutto quello che ti sarà utile e le informazioni davvero necessarie. Per cui, non ti resta che proseguire con la lettura! 

Che cos’è una rete mesh?  

Avere una linea internet che funziona a meraviglia e che sia possibilmente veloce, è il desiderio di tutti ma, purtroppo, a volte si manifestano delle problematiche tecniche che vanno a creare degli intoppi da risolvere. 

La prima cosa che ti vogliamo dire è che per avere una connessione ottimale, non è sufficiente avere la fibra. 

Spesso non consideri un altro punto molto importante, ovvero la grandezza della tua abitazione. E no, non è necessario avere un appartamento enorme per avere dei problemi con la rete internet. Difatti, sono svariati i punti da tenere presente: i materiali con cui sono realizzati i muri per esempio, gli elettrodomestici, il numero di dispositivi WiFi e altro ancora.  

Queste caratteristiche possono influire negativamente sulla qualità del segnale ripetuto all’interno di ogni singola stanza di casa. Il calo di performance, infatti, si può riscontrare anche in dei piccoli appartamenti. 

Proprio per questi motivi, diviene importante optare per la creazione di una rete mesh. Non farti spaventare dal nome, non è nulla di complicato anzi, è vero il contrario. 

Una rete mesh si compone di diversi “nodi” detti anche “satelliti” che altro non fanno che creare diversi punti di accesso WiFi che trasmettono il segnale generato dal router. Dunque, il segnale non sarà più trasmesso solo dal router ma anche dai nodi, che distribuiscono i pacchetti dati in egual misura, senza alcuna gerarchia. Nella pratica il segnale sarà più stabile perché non dipendente dal solo router.  

Differenze tra rete Wi-Fi del modem e rete mesh 

Il funzionamento di un rete mesh è particolarmente semplice e facile da attuare. Riteniamo però sia molto importante spiegarti quali sono le differenze tra una rete WIFi “tradizionale”, che già conosci, e una rete mesh. 

Quando in casa si possiede solo il modem-router, succede che il segnale Wi-Fi, mano a mano che ci si allontana da esso, diventi sempre più debole dato che diminuisce la copertura. Di conseguenza le nostre attività online ne risentono: streaming interrotti, lag durante sessioni di gioco etc. 

Una rete mesh invece, è proprio caratterizzata dal contrario di tutto ciò. I suoi nodi vanno ad estendere la copertura del segnale senza penalizzare la stabilità e ciò permette, anche a chi si trova lontano dal router, di non aver alcun problema di segnale. I nodi della rete mesh sono tutti accomunati dallo stesso SSID, ossia unico nome di rete. Tra i router e i nodi non vi è alcun ordine gerarchico, pertanto, pur spostandosi da un punto all’altro, si avrà sempre la certezza di essere collegati al nodo più vicino, con l’ulteriore vantaggio di non doversi collegare a una rete invece che a un’altra, dato che il sistema mesh crea un’unica rete.  

Una rete mesh, quindi, è una grande innovazione che va a migliorare drasticamente le qualità e la portata del segnale. Addio “zone morte“, punti dove cioè la rete non arriva mai.  

I vantaggi di una rete mesh sono: 

  • Scalabilità: all’occorrenza si possono aggiungere più nodi per aumentare copertura pur garantendo prestazioni elevate; 
  • Affidabilità: nel caso in cui un nodo dovesse avere un problema tecnico a tal punto di non funzionare momentaneamente, gli altri nodi subentrano in maniera automatica e immediata; 
  • SSID: unico nome di rete. 

Sistema Tri-Band: quali sono le caratteristiche principali 

Vediamo ora le differenze tra un Sistema Mesh Tri-Band e un Dual-Band. Un sistema WiFi Tri-Band rappresenta una tecnologia particolarmente avanzata e potente, che consente una comunicazione più veloce tra il router e i nodi. La terza banda, infatti, è dedicata alla comunicazione esclusiva tra il router e i nodi, mentre le altre due sono riservate ai dispositivi WiFi. 

Sistema Dual-Band 

I sistemi Dual-Band, invece, avendo solo due bande, utilizzano le due bande sia per il collegamento tra router e nodi sia per i dispositivi WiFi, con la conseguenza di avere una rete più trafficata. 

Facciamo un esempio: se stai guardando un film in altissima risoluzione (4K) e hai un sistema Dual-Band, inesorabilmente, andrai a ridurre la velocità Wi-Fi disponibile per tutti gli altri dispositivi, proprio perché il dispositivo che trasmette lo streaming utilizzerà la maggior parte della banda disponibile. 

Con un sistema Tri-Band tutto ciò non succede proprio perché le bande a disposizione sono 3.  Questo significa offrire maggiore velocità di condivisione tra i tuoi dispositivi. 

Rete mesh e la sua versatilità 

La peculiarità della rete mesh sta nel fatto che oltre ad essere utilizzata per uso domestico, si adatta perfettamente anche a contesti professionali, ma delle soluzioni professionali parleremo in un secondo momento. In breve, anche le seguenti strutture potrebbero adottare una soluzione mesh. 

  • Hotel e strutture ricettive: caratterizzate da svariati piani e da tanti metri quadri, la rete mesh diventa praticamente tassativa. 
  • Ospedali: anch’essi sono strutture particolari, metrature vaste e altrettanti piani. La rete Wi-Fi deve essere in grado di coprire qualsiasi centimetro della sua superficie. 
  • Uffici, magazzini. 

I modelli che desideriamo suggerirti 

Ti suggeriamo i seguenti modelli di router: 

  1. Orbi Serie 8 premium (RBK85X) con il recente WiFi 6 e velocità fino a 6 Gbps. Tutti i kit includono un router e satelliti, in numero variabile fino a 6.  
  1. Orbi Serie 7 (RBK75X), sistema con WiFi 6 e velocità fino a 4.2 Gbps. Anche in questo caso si tratta di un Sistema Mesh Tri-Band.  
  1. Orbi Serie 3 (RBK35X), WiFi 6 con velocità fino a 1.8 Gbps. Questo sistema, a differenza dei precedenti è Dual-Band, il che vuol dire che vi sono solo due bande sia per la comunicazione tra router e satelliti sia per i dispositivi WiFi. Inoltre, Orbi Serie 3 si compone di solo due kit, RBK352 e RBK353.  

Se vuoi saperne di più delle differenze tra i vari modelli clicca qui.

I commenti sono chiusi.