0

SPEDIZIONE GRATUITA

PAGAMENTO SICURO

RESI FACILI E GRATUITI

RIMBORSI AL 100%

Connessione internet per lavorare da casa: come migliorare le prestazioni

Connessione internet per lavorare da casa: come migliorare le prestazioni

29 Luglio 2022

Il lavoro da casa è diventato ormai pratica comune per molti dipendenti e liberi professionisti. Sempre molte più aziende stanno adottando questa tipologia di lavoro che permette al lavoratore di svolgere le sue mansioni da casa, rispettando scadenze e orari.

Per facilitare lo svolgimento del lavoro è fondamentale che la linea internet domestica sia veloce e, soprattutto, sicura. Non pochi sono stati i casi di phishing negli ultimi mesi, ossia delle vere e proprie truffe cyber che hanno l’obiettivo di rubare i dati di accesso a banche o di bloccare i file di un computer per chiedere un riscatto attraverso malware e virus. Un attacco hacker di recente ha messo in ginocchio la Regione Lazio, bloccando tutti i servizi al cittadino. Gli attacchi hacker sono stati 170 al mese nel primo semestre 2021, l’anno scorso solo 156.

Le tipologie di connessione: ADSL e Fibra

Per il trasferimento di file, le videoconferenze, l’utilizzo di sistemi propri delle aziende che prevedono il caricamento di dati o l’invio di file audio e video, è importante che la connessione sia ottima altrimenti potrebbero esserci non pochi problemi. Le connessioni con il metodo tradizionale ADSL, che utilizza l’ultimo miglio del cavo in rame delle linee telefoniche, possono andare bene se chi lavora da casa è una sola persona, senza ulteriori utilizzi della connessione. Già se in casa ci sono altre persone che contemporaneamente vedono un film sulle piattaforme o ascoltano musica, allora la connessione consigliata è la fibra ottica. Essa richiede cantieri per permettere il passaggio di appositi cavi di nuova generazione, insieme a infrastrutture dei fornitori di linea internet che devono essere di recente costruzione. In questo modo i download e gli upload diventano molto veloci.

Quale router scegliere?

È fondamentale scegliere il modem router giusto, i provider attualmente offrono i modem in comodato d’uso. Questi router sono settati in modo tale da utilizzare al meglio le caratteristiche del proprio contratto di rete. Se si cercano delle soluzioni più adatte alle proprie esigenze (nel caso dei gamer, ce ne sono diversi della NETGEAR come il Nighthawk Router WiFi 6 AX5400, un router che riduce la congestione della rete e migliora l’esperienza di gioco) la NETGEAR offre una vasta gamma di prodotti. 

Sul loro sito internet c’è l’imbarazzo della scelta. Se ci sono più dispositivi connessi in casa, una soluzione può essere il NETGEAR Nighthawk Router AX6000. Questo router può erogare fino a 6 Gbps di velocità, riuscendo a gestire fino a 30 dispositivi insieme. Con questo router è possibile quindi svolgere tante attività contemporaneamente con una performance eccezionale. Incluso nel router la licenza Armor per un periodo di prova 30gg, dopodiché è richiesto la sottoscrizione dell’abbonamento. La pluripremiata licenza Armor protegge al 100% la tua rete e tutti i dispositivi connessi da possibili attacchi. Armor analizza parti d’informazioni e-mail come indirizzo IP e dominio del mittente, intestazione e-mail e contenuto per fornire una protezione eccezionale.

Ripetitore Wi-Fi

Se non sei soddisfatto della connessione e non vuoi comprare un nuovo router, è consigliabile comprare un ripetitore Wi-Fi, ossia un range extender wifi. Si tratta diun dispositivo che permette di estendere il segnale Wi-Fi aumentando la copertura; il segnale in questo modo raggiunge aree che prima non erano raggiungibili. Della NETGEAR ne sono disponibili diversi come il Ripetitore WiFi 6 AX1800 che estende la copertura della rete domestica per 100 m².

Hotspot normale e portatile

Gli hotspot sono dei luoghi fisici in cui gli utenti possono connettersi a Internet in modalità wireless con i loro dispositivi mobili, come ad esempio gli smartphone e i tablet. Un hotspot può trovarsi in un luogo privato o pubblico, può essere offerto con un accesso gratuito o a pagamento. In un’epoca in cui si può accedere alla propria posta elettronica o a file di lavoro dal proprio cellulare, il lavoro “mobile” è diventato molto diffuso e strettamente collegato allo smart working. Per questo ci si trova a collegarsi spesso a reti pubbliche in alberghi o aeroporti. E i rischi di virus e intercettazioni da parte di hacker sono molto alti. Sottoscrivendo l’abbonamento Armor, puoi scaricare l’app su tutti i tuoi dispositivi mobili e garantirti la massima protezione anche quando sei on the go. In questo modo puoi supervisionare l’intera rete a cui accedi in un’unica posizione. Armor inoltre ti manda notifiche in caso di minacce e ti avvisa ogni volta che un nuovo dispositivo accede alla rete. 

Se poi preferisci avere la sicurezza di poterti collegare e lavorare se sei in viaggio, la NETGEAR ha una scelta varia di hotspot portatili. L’hotspot portatile MR5200 (https://store.netgear.it/acquista/netgear-nighthawk-router-5g-portatile-wifi-6-mr5200-100eus/)   permette di avere internet WiFi alla migliore velocità, con una batteria a lunga durata utilizzando la SIM del proprio operatore. Con questo dispositivo è possibile accedere a internet in qualsiasi luogo, sia fuori che dentro casa, garantendo una navigazione veloce e la connessione di più dispositivi. Si tratta di una soluzione perfetta per te che sei in viaggio per lavoro sia in Italia che all’estero poiché supporta tutte le bande di roaming internazionali e nazionali del proprio operatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *